LE IMBARCAZIONI DI CLASSE650 si dividono in due categorie denominate SERIE E PROTOTIPI

Le misure che definiscono le due tipologie sono identiche per lo scafo, e qualche centimetro di differenza per alberi e derive/timoni. La principale differenza sta nelle limitazioni dei materiali e l'utilizzo dei foils. In entrambe le categorie sono vietati gps cartiografici e l'utilizzo della elettronica se non per la produzione di energia a bordo e per il pilota automatico con giroscopio.

LINK VIDEO PEGASO ITA 883 LA GENESI DAL PROGETTO ALLA MESSA IN ACQUA @ BASE NAVALE DELLA SPEZIA



PROTOTIPO

Definito l'universita' dello Yacht design, banco prova di materiali e nuove tecnologie.

IMBARCAZIONI DI SERIE

Sono le "Superbike" delle Vela, dove i cantieri costruttori sono obbligati a produrre un minimo di 10 esemplari con vincoli ben precisi sulle strutture, impianti di bordo e attrezzatura velica.

QUALCHE NUMERO DELLE RIGIDE REGOLE DI STAZZA

Lunghezza massima scafo 6,5metri
Larghezza massima 3,0 metri
Limite del numero delle vele a 7
Momento raddrizzante positivo a 90° di inclinazione con 45kg in testa d'albero
Lunghezza deriva 1,60 imbarcazioni di serie /2,0m prototipi
Lughezza albero 11,0m imbarcazioni di serie / 12,0 prototipi
Materiali autorizzati alluminio e fibre di vetro / tutti per i prototipi
Foils e derive mobili ammesse solo sui prototipi

IL CIRCUITO DELLE REGATE IN CLASSE SERIE

Benche' le imbarcazioni partano tutte assieme e le imbarcazioni prototipo siano le più veloci pesando circa la meta' delle altre, in classe serie avendo lo scafo identico le velocita' sono uguali almeno da progetto.
I team di terra preparano le imbarcazioni a terra migliorandone affidabilita' e performances, nei Centri di allenamento vengono provate le regolazioni, i materiali e le varie combinazioni in ogni condizione di vento e mare…
Agli skipper rimane la parte piu' delicata, la messa a punto finale, la preparazione fisica e una minuziosa preparazione della metereologia da applicare alla regata…non tralasciando cicli del sonno, alimentazione, navigazione notturna, sicurezza in lato mare!
Spesso una vittoria, un podio, una sconfitta sono divise da secondi dopo giorni di mare

LINK VIDEO PEGASO ITA883 PRIMI TEST IN MARE @ BASE NAVALE DI CAGLIARI



PEGASO ITA883 (sigla identificativa del Mini650Serie)

Lo scafo e' il monotipo del più referenziato cantiere di imbarcazioni di questa categoria avendone costruiti più di 300 esemplari. Lo sviluppo delle forme di carena e' il risultato di una ampia sperimentazione al vero sui MINI e sui CLASS40 costruiti dal cantiere.

Lo studio di Architettura Navale Guillaume Verdier ha ottimizzato le strutture interne beneficiando di un backhistory nelle piu' importanti competizioni mondiali dove tecnologia, performances e affidabilita' sono la chiave di ogni successo: Americas Cup, Vendee Globe, Volvo Ocean Race, Class40.

LINK VIDEO PEGASO ITA883 FULLSPEED @ BASE NAVALE DI CAGLIARI


Il Pogo3 e' la terza generazione di Pogo Mini650. Il continuo sviluppo dovuto ai software di progettazione, Towing test in vasca navale, realizzazione stampi, strutture e l'evoluzione dei materiali compositi hanno dato una accelerazione netta negli ultimi 20 anni e il crollo dei record e regate oceaniche ne sono la prova!

I punti chiave del progetto sono l'aumento di potenza ottenuto con l'aumento della superficie velica per garantire una maggiore velocita' e l'aumento del momento raddrizzante per garantire una maggiore stabilita' in planata a forte velocita'.

L'affidabilita' e' garantita dal numero maggiore di strutture interne trasversali e dallo spigolo longitudinale (Spray Rails) incluso nel calcolo ad elementi finiti .

L'abbassamento del whinch e degli stopper delle drizze sulla tuga per abbassare il centro di gravita'

Particolare attenzione sara' data alla progettazione e realizzazione dell'impianto elettrico, alla istallazione del Pilota automatico dotato di Gyroscopio e ai sistemi di produzione di energia volendo rendere autonoma ed ecologica
PEGASO ITA883

Pannelli solari Ultra Light TREGOO
Vernici ecologichge della BOERO
Detergenti e lubrificanti sintetici della MA-FRA
Dry Bag Custom della AMPHIBOIUS
Materiale di Sicurezza e LifeJacket della Azienda PLASTIMO
Fibre tessili ad alto modulo CORDERIE LANCELIN

Lo scafo verra' ultimato con allestimento e attrezzatura di eccellenza del MADE IN ITALY nella base Navale di La Spezia.

PEGASO ITA883 e' la sigla che indentifica l'imbarcazione che con l'equipaggio , Il Team della Marina Militare Italiana si addestrera' per correre nel circuito ITALIANO, EUROPEO e alla TRANSAT.






IMBARCAZIONE ITA 883 PEGASO

Scafo

Lunghezza: 6.50 m
Larghezza: 3.00 m
Pescaggio: 1.60 m
Zavorra: 450 kg
Dislocamento: 
Omologazione CE: cat. B

Vele

Randa: 28 mq
Genova: 19 mq
Code 5: 28 mq
Code D: 35 mq
Spinnaker 1: 90 mq
Spinnaker 2: 55 mq

 
     
     
 
     



EQUIPAGGIAMENTO ITA 883 PEGASO

LINK VIDEO DENTRO PEGASO E I SUOI SEGRETI @ DOUARNENEZ (BREST)


LINK VIDEO LA COPERTA DI PEGASO @ DOUARNENEZ (BREST)


LINK VIDEO DISALBERARE IN PIENO ATLANTICO E NON MOLLARE LA BARCA,
ANZI TENTARE DI RIPARTIRE CONTRO TUTTO E TUTTI
 
     

 (C) 2017 Andrea Pendibene - PEGASO ITA 883 MM

..:: OFFCOZ ::..